Logo Comune
Città di
Messina
Città metropolitana di Messina
  • Seguici su:

Riduzione del 30% sulle multe al Codice della Strada – Modalità di pagamento

Dal giorno 21 agosto 2013, data di entrata in vigore della Legge di conversione D.L. n. 69 del 21 giugno 2013 (Decreto del fare), si applicano le modifiche dell’art. 202 del Codice della Strada.
In particolare, gli importi dei pagamenti delle sanzioni stradali, sono ridotte del 30% se il versamento in denaro è effettuato entro 5 giorni dal momento in cui si riceve il verbale o tramite contestazione immediata su strada o mediante notifica postale.

La riduzione del 30% spetta nei seguenti casi:
1) Quando gli agenti accertatori o gli ausiliari del traffico lasciano il cd “Preavviso di accertamento” foglietto verde sul parabrezza del veicolo (per esempio divieto di sosta o mancata esposizione del gratta e sosta). Tale modalità di pagamento permetterà di risparmiare anche le spese di notifica.
2) Verbale notificato o contestato dal 16 agosto in poi a condizione che il pagamento avvenga entro 5 giorni dalla data di notifica o contestazione.

Si evidenzia che la riduzione del 30% non è applicabile nei seguenti casi.
– violazioni per cui non è ammesso il pagamento in misura ridotta;
– violazioni in cui è prevista come sanzione accessoria la confisca del veicolo o la sospensione della patente di guida;
– violazioni previste dalla legislazione complementare ma non inserite nel codice della strada.
Inoltre, si fa presente che in caso di presentazione di ricorso al Prefetto o di opposizione al Giudice di Pace non si applica la riduzione del 30%.

Ulteriori informazioni sulle modalità di sconto e di pagamento delle multe in generale possono essere richieste contattando i seguenti numeri numeri di telefono:
0907723817 (Sezione Contravvenzioni)
0907723782 (Sezione Studi, Riceche e Statistica)
Per completezza di informazione, è riportato di seguito l’estratto della tabella riassuntiva dell’importo delle sanzioni tratta dalla circolare del Ministero dell’Interno n. 300/A/6333/13/101/20/21/1 del 12/08/2013 dove sono inseriti nella prima colonna gli importi non scontati (minimo edittale) e nella seconda colonna gli stessi importi scontati del 30% per coloro che pagano entro 5 gg dalla notifica o dalla contestazione.
Si rammenta che NON è POSSIBILE arrotondare gli importi. Pertanto è necessario fare molta attenzione a pagare l’esatta cifra della multa, poiché l’errore anche di pochi centesimi, oltre a far perdere “lo sconto” del 30% farebbe perdere anche il diritto al pagamento in misura ridotta.
N.B. Importante!!! Se il verbale viene notificato tramite servizio postale spedito con raccomandata, all’importo ridotto del 30% vanno aggiunti € 15,39 per spese postali e € 1,21 per spese di accertamento (totale spese € 16,60)

In allegato – Tabella importi ridotti del 30% aggiornati al 01/01/2015 

 

Allegati

Top