Logo Comune
Città di
Messina
Città metropolitana di Messina
  • Seguici su:

Risorse Umane

Responsabile: Dott. Antonino Cama n.q. di Capo area

Competenza:

FUNZIONI GENERALI

  • Proposta e modifica regolamenti comunali
  • Funzioni delegate dal datore di lavoro ai sensi dell’art.16 del decreto legislativo n° 81/2008 e ss.mm.ii.
  • Funzioni proprie e delegate per l’attività di prevenzione anticorruzione ai sensi della legge n° 190/2012.
  • Funzioni proprie e delegate per l’attività di trasparenza ai sensi del Decreto Legislativo 14 marzo 2013 n° 33 come integrato con Decreto Legislativo n° 97/2016 ed adempimenti relativi alla pubblicazione sul sito web istituzionale Sezione “Amministrazione trasparente” nelle materie di competenza del Dipartimento.
  • Segreteria e supporto alle attività del Dirigente. Supporto Tecnico/amministrativo alle attività istituzionali del
  • Dirigente. Gestione del protocollo e della Posta Elettronica Certificata (PEC). Conduzione e gestione dei processi e dei procedimenti finalizzati alla predisposizione di atti, note, tabelle e prospetti, verbali di riunioni presiedute dal Dirigente.
  • Gestione personale (ferie, riposi, congedi, etc.). Turnazioni e predisposizioni servizi giornalieri impiego personale.
  • Procedure per il riconoscimento dei debiti fuori bilancio e per la liquidazione di sentenze di condanna o di transazioni e contestuali attività generali di supporto al Servizio Contenzioso e alla Segreteria Generale per la definizione degli adempimenti di legge.
  • Gestione del contenzioso del personale compreso l’eventuale conciliazione da tenersi presso l’Ufficio
  • Provinciale del Lavoro.
  • Atti di programmazione del Servizio e attività generali connesse alla gestione delle risorse umane, strumentali e finanziarie assegnate dall’Organo Politico per il raggiungimento degli obiettivi. Verifica e monitoraggio dei risultati.
  • Gestione del PEG assegnato al Dirigente del Dipartimento e dei relativi stanziamenti.
  • Gestione dei contratti e dei rapporti con gli Organismi gestionali esterni all’Ente afferenti le funzioni di competenza del Dipartimento.
  • Il Segretario Generale – Direttore Generale nell’organizzazione e disegno della macrostruttura dell’Ente è assistito negli aspetti operativi e tecnico/normativi.

FUNZIONI SPECIFICHE

A – Gestione giuridica del personale:

  • Conto annuale del personale. Relazione ed invio telematico al competente Ministero.
  • Applicazione C.C.N.L. e C.C.D.I., parte giuridica ed attuazione degli accordi contrattuali ed economici.
  • Applicazione benefici ai sensi della Legge n° 336/70 art. 1.
  • Riliquidazioni ai sensi dell’art. 50 C.C.N.L. 14/09/2000.
  • Aggiornamento mensile ed annuale dotazione organica del personale.
  • Rilevazioni trimestrali sulla spesa del personale.
  • Progressioni economiche.
  • Ricostruzione di carriere.
  • Gestione schede di valutazione.
  • Gestione dei processi di selezione esterna e di assunzione (concorsi esterni, mobilità, avviamento al lavoro tramite collocamento, comandi da e per l’esterno/assegnazione provvisoria/utilizzazione a scavalco, categorie protette, riammissioni in servizio).
  • Gestione dei processi di selezione interna e degli avanzamenti di carriera.
  • Assunzione obbligatoria soggetti appartenenti alle categorie protette.
  • Stato giuridico di tutto il personale di ruolo e non di ruolo (immatricolazione, assegnazioni, trasferimenti, disciplina, ecc). Rapporti con gli Enti coinvolti nella gestione delle attività socialmente utili (Regione, Inps, ecc.). Mobilità fra gli Enti e procedure paraconcorsuali. Ricorsi interni dei lavoratori socialmente utili.
  • Relazioni e rapporti con gli organi connessi alla stabilizzazione del personale precario (Regione, Ministero del
  • Tesoro, Ministero Interno, ecc.) e predisposizione atti consequenziali. Rapporti con Italia Lavoro. Studio e predisposizione dei Piani d’impresa.
  • Attività istruttorie ed assistenza al Segretario Generale – Direttore Generale nelle politiche di programmazione, quali:
    •  Piani dei fabbisogni di personale (assunzioni in ruolo, a tempo determinato, forme flessibili, ecc.);
    •  Piano annuale delle assunzioni;
    •  Piani dei fabbisogni di personale in materia di risorse aggiuntive per la contrattazione decentrata;
    •  Indirizzi per la contrattazione decentrata integrativa;
    •  Sottoscrizione contratti decentrati con la Dirigenza ed il Personale Comunale;
  • Determinazione dei contingenti di personale part-time e procedimenti di trasformazione del rapporto di lavoro. Rientri a tempo pieno.
  • Modifica profilo professionale per effetto di mobilità interna e per esigenze organizzative connessa a modifiche dell’organizzazione del lavoro che possono comportare l’istituzione, la soppressione di attività o la variazione di mansioni.
  • Modifica profilo professionale su istanza del dipendente per mansioni effettivamente svolte.
  • Anagrafe delle prestazioni, anche attraverso la piattaforma PerlaPA.
  • Studio e successiva istruttoria delle posizioni lavorative della fascia di ex dipendenti di aziende e/o società non gestite dall’Ente ma connesse all’attività comunale.
  • Gestione controllo presenze, assenze, malattie e aspettative, anche attraverso la piattaforma PerlaPA. e sul sito web istituzionale sezione “Amministrazione trasparente” .
  • Permessi studio, permessi L.104/92, anche attraverso la piattaforma PerlaPA.
  • Disposizioni per visite fiscali al personale dipendente.
  • Servizio Ispettivo.
  • Attività istruttorie e di supporto del Datore di Lavoro, come capo del personale comunale, ai sensi del Decreto
  • Legislativo 30 marzo 2001 n° 165 e ss.mm.ii.
  • Istruzione delle istanze di autorizzazione dei Dirigenti allo svolgimento di incarichi di collaborazione esterna ai sensi dell’art. 53 del Decreto Lgs n° 165/2001 e ss.mm.ii.
  • Istruzione delle istanze di autorizzazione dei dipendenti allo svolgimento di incarichi di collaborazione esterna ai sensi dell’art. 53 del Decreto Lgs n° 165/2001 e ss.mm.ii.
  • Segreteria Procedimenti Disciplinari: avvio del procedimento per licenziamenti con o senza preavviso a seguito di comunicazione dell’Ufficio Procedimenti Disciplinari (U.P.D.)
  • Sospensioni cautelari dal servizio a seguito procedimenti penali.
  • Visite mediche collegiali per inidoneità
  • Visite collegiali per riconoscimento infermità comportante cambio di mansioni o collocamento a riposo anticipato.
  • Servizio sostitutivo di mensa.

B – Trattamento economico e tributario

  • Applicazione C.C.N.L. e C.C.D.I., parte economica.
  • Gestione del trattamento economico di tutto il personale di ruolo e non di ruolo (Assegno nucleo familiare, salario accessorio, detrazioni per familiari a carico, indennità varie, ecc).
  • Attività di supporto al Segretario Generale – Direttore Generale nei procedimenti di valutazione delle prestazioni di tutto il personale, oltre quello dirigenziale, ai fini dell’erogazione dei compensi accessori e nell’adozione conseguentemente di tutti gli atti di attribuzione definitiva delle indennità di risultato e degli istituti incentivanti.
  • Cessione del quinto, delegazione di pagamento e prestazioni creditizie INPS.
  • Accantonamenti e pignoramenti. Dichiarazione del terzo in qualità di Datore di Lavoro.
  • Gestione del trattamento economico degli Amministratori (Sindaco, Assessori, Consiglieri Comunali e Circoscrizionali).
  • Liquidazioni di missione degli Amministratori, dei collaboratori esterni e dei dipendenti comunali.
  • Adempimenti fiscali del sostituto d’imposta (CUD, Dichiarazione 770, Assistenza fiscale 730/4, ecc.).
  • IRAP: Dichiarazione annuale e versamenti mensili.
  • Certificazioni sulle competenze corrisposte ai prestatori di lavoro autonomo.
  • Contenzioso in materia fiscale e tributaria.

C – Trattamento previdenziale e cessazione rapporto di lavoro

  • Risoluzione rapporto di lavoro per: Dimissioni volontarie, limiti di età, inabilità e decesso.
  • Applicazione benefici ai sensi delle leggi: 388/2000 art. 80; 113/1985 art. 9. 336/1970 art. 2 e 2062/2004.
  • Mantenimento in servizio fino al raggiungimento del diritto minimo alla pensione.
  • Adempimenti di legge verso istituti previdenziali ed assistenziali (INPS, INAIL, INPGI, ecc.).
  • Sistemazioni posizioni previdenziali ed uso procedura telematica INPS.
  • Ricongiunzioni e riscatti.
  • Trattamenti pensionasti e di quiescenza, riliquidazioni delle pensioni per applicazioni dei nuovi CCNL.
  • Trasmissione telematica UNI-EMENS mensile dipendenti ed amministratori.
  • Gestione del contenzioso del personale fuori servizio.

Top