Logo Comune
Città di
Messina
Città metropolitana di Messina
  • Seguici su:

Acquario di Messina

L’Acquario di Messina è una delle due strutture scientifiche di tal genere esistente nell’Italia meridionale insieme all’Acquario di Napoli.
È stato costruito all’interno della Villa Mazzini all’inizio degli anni sessanta del XX secolo dall’Istituto Talassografico di Messina, grazie ad un apposito finanziamento concesso dalla Regione Siciliana. Nel 1986 è stato ceduto in comodato al Comune di Messina, che lo ha gestito fino alla costituzione del Consorzio di Ricerca “Centro per lo Studio delle Patologie Spontanee degli Organismi Marini” (CeSPOM).
Nella struttura sono presenti circa 70 diverse specie di pesci, molluschi, crostacei e rettili del Mediterraneo ospitate in 22 vasche con capienza variabile da 2.500 a 18.000 litri d’acqua, alimentate a circuito aperto con acqua di mare prelevata direttamente dallo Stretto di Messina.
L’edificio, il cui progetto fu affidato all’ingegnere Capo del Comune di Messina del tempo, con la sua espressione estetica e funzionale, rammenta le costruzioni dell’architetto statunitense Frank Lloyd Wright.

 

Indirizzo
Villa Mazzini – Piazza Unità d’Italia 98100 Messina (ME) Italia
Tel.e Fax 0039 090 48897
Sito web www.acquariomessina.it
E-mail: info@acquariomessina.it
Orari di apertura al pubblico:
Lunedì Chiuso
Dal Martedi al Sabato
Mattina 09.00 – 13.00
Pomeriggio 15.00 – 19.00
Domenica
Mattina 09.00 – 13.00
Pomeriggio Chiuso

Top