Logo Comune
Città di
Messina
Città metropolitana di Messina
  • Seguici su:

Fata Morgana

In questo modo viene chiamato comunemente un fenomeno ottico percepibile nello stretto di Messina.
Nelle giornate particolarmente calde e afose, poco prima dell’alba, è possibile notare un particolare fenomeno di rifrazione e riflessione del tutto simile ad un miraggio.
Si ha l’impressione di vedere in alto sull’acqua delle costruzioni fluttuanti, le città di Messina e Reggio riflesse.
Diversi viaggiatori nei secoli passati hanno dato testimonianza di questo singolare fenomeno con la descrizione di archi, colonne e torri merlate; probabilmente questo era dovuto alla splendida Palazzata (un continuum di palazzi che incorniciava l’intera cortina del porto) e, ancora prima, alla cinta medievale e alla vecchia via Plutino a Reggio.
La tradizione popolare, che probabilmente risale ad età normanna, ha voluto vedervi la città sottomarina di Morgana, la fata sorella di re Artù.

Top