Logo Comune
Città di
Messina
Città metropolitana di Messina
  • Seguici su:

Fino ai Vespri

La venuta dei Normanni, richiesta dagli stessi Messinesi riportò in auge la città. In questo periodo venne edificato il Palazzo Reale, l’Arsenale, l’illustre monastero basiliano di San Salvatore, sull’estrema punta della Falce, divenuto presto un celebre centro di studi; venne inoltre potenziata la cinta muraria della città.
Questi privilegi per Messina vennero confermati anche negli anni successivi durante i quali, visto il preminente ruolo commerciale, si trasferirono in città mercanti pisani, genovesi, amalfitani, armeni, greci e ebrei, di cui si ha chiaro riscontro nella toponomastica urbana. In questi anni il porto dello Stretto ospitò spesso le flotte che si dirigevano in Terrasanta per le crociate.
Nel 1190, durante la sosta di due armate, quella di Filippo Augusto di Francia e quella inglese di Riccardo Cuordileone, quest’ultimo, sovrano tra i più sanguinari del medioevo, mise a ferro e fuoco la città massacrandone gli abitanti sotto la colpevole indifferenza del sovrano di Francia. Tancredi, re di Sicilia e Calabria, timoroso di un attacco germanico da Nord, si accontentò di semplici scuse da parte di Inglesi e Francesi consentendone la partenza dopo un tale atto di banditismo.
Questo episodio rappresentò un forte crollo di prestigio del sovrano siciliano, soprattutto in previsione dell’imminente calata di Enrico VI e della sua armata imperiale.
Ancora in età sveva Messina consolidò la sua condizione di privilegio con la concessione del porto franco da parte di Enrico VI e la conseguente libera importazione ed esportazione di merci. Questa condizione di floridezza economica portò all’espansione del tessuto urbano. In questo periodo (1254) venne edificata la chiesa di San Francesco d’Assisi (ad attestare la presenza francescana in città), ritratta da Antonello e tuttora in parte ammirabile; nel 1296 si inaugurò la fiera del S. Sepolcro, con la franchigia delle merci importate ed esportate, che si terrà ogni anno nel mese di aprile.

Top