Logo Comune
Città di
Messina
Città metropolitana di Messina
  • Seguici su:

CONCORSO ”RETE NATURA 2000 E BIODIVERSITA’ A MESSINA”: LUNEDÌ 15 LA VALUTAZIONE DEGLI ELABORATI

Lunedì 15, alle ore 15, negli uffici dell’UbanLab al IV piano del Palacultura, si insedierà la Commissione del concorso “Rete Natura 2000 e Biodiversità a Messina”, curato dall’assessorato all’Ambiente del Comune di Messina e patrocinato dal ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, dall’ufficio VIII Ambito Territoriale di Messina e dalla Fondazione Patrimonio Unesco Sicilia. E’ previsto un partecipante per ogni Ente/Associazione partner del concorso: assessorato Ambiente e Nuovi Stili di vita, Alessandro Giaimi; UrbanLab Messina, Giacomo Villari; Arpa Sicilia Laboratorio Infea, Domenica Lucchesi; dipartimento Chibiofarm dell’Università di Messina, Concetta De Stefano; Ainsn, Antonino Rindone; Lions, Giuseppe Magaudda; Kiwanis, Giuseppe Lo Paro; Servizio Territorio Messina, Giovanni Cavallaro; e Città Metropolitana Messina Laboratorio InFEA, Giuseppe Cacciola. La valutazione dei lavori presentati avverrà sulla base dei criteri di rispondenza ai temi individuati nel bando: il bosco ed i suoi abitanti; le reti alimentari ed ecologiche; la vita nell’acqua, dallo Stretto di Messina ai monti Peloritani: natura e biodiversità; avifauna dell’area di Capo Peloro; qualità ambientale e tutela degli habitat. Gli elaborati selezionati saranno esposti al Palacultura Antonello dove lunedì 5 giugno, in occasione della “Giornata Mondiale dell’Ambiente”, si svolgerà la manifestazione finale, con la premiazione e la consegna dei riconoscimenti. Le finalità del concorso, inserito nelle attività del Patto Territoriale 2016/2017 e della Settimana Unesco di Educazione allo Sviluppo Sostenibile 2016, sono state la promozione della cultura ambientale nella sua dimensione ecologica ed antropologica e la diffusione della conoscenza di Rete Natura 2000, che rappresenta il principale strumento della politica dell’Unione Europea per la conservazione della biodiversità.

Top