Logo Comune
Città di
Messina
Città metropolitana di Messina
  • Seguici su:

FILARMONICA LAUDAMO: DOMENICA 25 ORCHESTRA DA CAMERA DI MESSINA “IL GATTO CON GLI STIVALI”

Domenica 25, alle ore 18, al Palacultura Antonello, per la 97^ Stagione Concertistica della Filarmonica Laudamo, appuntamento con l’Orchestra da Camera di Messina, ne “Il Gatto con gli Stivali”, favola per voce recitante e orchestra scritta e diretta da Carmelo Chillemi, sul celebre testo di C. Perrault, liberamente adattato. La voce recitante sarà Maria Assunta Munafò. Questi i componenti dell’Orchestra: Antero Arena, Joseph Arena, Ivan Crisafulli, Fryderyk Giorgianni, Luisa Grasso violini; Rosanna Pianotti, Daniele Testa; viole; Maurizio Salemi, Barbara Visalli violoncelli; Alba Sofia contrabbasso; Angelita Curasì flauto; Fabio Restuccia clarinetto; Emanuele Arena fagotto; Gabriele Lotta, Salvatore Saccone, Vincenzo Miracula percussioni; Sabrina Palazzolo, Simona Palazzolo arpe. Precederà la fiaba, la esecuzione dalla celebre Kinder-Sinfonie (Sinfonia dei Giocattoli) di Angerer. “Il Gatto con gli Stivali” del compositore messinese Carmelo Chillemi è la revisione di una precedente composizione per orchestra, edita dalle Edizioni Musicali Rugginenti di Milano, commissionata all’autore nel 1995 dalla sezione A.GI.MUS. di Foggia in collaborazione col Conservatorio di Musica “U. Giordano” di Foggia, per la I edizione del Festival “ProsaInMusica”. Alla prima esecuzione assoluta presenziò il celebre compositore e percussionista Helmut Laberer che scrisse al riguardo: “possiamo fin da oggi a pieno titolo affiancare il Gatto con gli Stivali del giovane compositore siciliano al “Pierino e il Lupo” di Prokofiev”. Carmelo Chillemi, compositore, nato a Messina figlio d’arte, ha studiato sotto la guida del padre Salvatore, completando la sua preparazione con gli studi di Musica Corale e Direzione di Coro presso il Conservatorio “N. Piccinni” di Bari. E’ stato docente presso i Conservatori di Musica di V. Valentia, Messina, Reggio Calabria, Cosenza e Palermo e, quindi, a Messina. Il suo catalogo contiene opere pubblicate dalle case editrici Wicky e Rugginenti di Milano, Berben di Ancona, Artemide di Napoli. Maria Assunta Munafò musicista poliedrica, si è diplomata brillantemente a 19 anni in pianoforte; quindi anche in canto lirico ed in clavicembalo. Svolge intensa attività concertistica sia in Italia che all’estero. E’ docente di Pratica e Lettura pianistica presso il Conservatorio di Musica di Messina per i corsi preaccademici. Da diversi anni “presta” la sua voce al racconto di fiabe musicali. “L’Orchestra da Camera di Messina” ha festeggiato 45 anni di attività artistica. Costituita in Associazione nel 1974, si è arricchita in tutti questi anni di numerose e significative esperienze musicali e oggi costituisce una delle espressioni più interessanti della cultura musicale messinese. Tanti giovani musicisti, che hanno fatto esperienza con l’Orchestra da Camera di Messina, oggi sono docenti o direttori di Conservatorio, direttori d’Orchestra, solisti apprezzati o strumentisti in prestigiose orchestre italiane. Oltre 500 concerti in più di 40 anni di attività, oltre 200 titoli di repertorio, l’Orchestra non ha direttore stabile e invita sul podio musicisti di grande esperienza. Negli anni sul podio si sono alternati, oltre al fondatore Vincenzo Modaro, anche Claudio Buccarella, Pasquale Menchise, Edoardo Hubert, Julius Kalmar, per citarne alcuni. Il direttore artistico dell’Associazione è Mario Sarica.

Top Secured By miniOrange