Logo Comune
Città di
Messina
Città metropolitana di Messina
  • Seguici su:

GIRO D’ITALIA: ILLUSTRATI OGGI A PALAZZO ZANCA I PROVVEDIMENTI VIARI E LE MODALITA’ DI UTILIZZO DEI MEZZI PUBBLICI

Il vicesindaco e assessore alla Mobilità Urbana, Gaetano Cacciola; il vice comandante del Corpo di Polizia Municipale, Marco Crisafulli; il direttore generale dell’Azienda Trasporti Messina, Giovanni Foti; ed il dirigente il dipartimento Mobilità Urbana, Mario Pizzino; nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Zanca, hanno illustrato oggi ai giornalisti i provvedimenti viabili e le modalità di utilizzo dei mezzi pubblici in occasione dell’arrivo a Messina della quinta tappa del “100° Giro d’Italia”, in programma mercoledì 10. “Si tratta di un evento che rappresenta una grande opportunità per la città di Messina – ha dichiarato il vicesindaco Cacciola – in quanto sarà una vetrina straordinaria al fine di promuovere il territorio e fare in modo che una splendida giornata di festa e di sport non rimanga fine a se stessa, ma sia un volano di qualità per la valorizzazione turistica e culturale della nostra terra. Ringraziamo il nostro campione Vincenzo Nibali, che ha portato in alto il nome di Messina in tutto il mondo e la sua presenza qui in una tappa del Giro è un’occasione unica, oltre che motivo di soddisfazione per noi. La scelta di un circuito cittadino ci impegna ulteriormente, ma siamo onorati e orgogliosi di tutto ciò. Lavorando in totale sinergia, abbiamo previsto una serie di misure viarie e di trasporto pubblico per l’ottima riuscita della manifestazione”. Per regolamentare il flusso veicolare il dipartimento Mobilità Urbana ha disposto l’ordinanza che disciplinerà la circolazione viaria nel territorio cittadino. La quinta tappa della corsa ciclistica internazionale Pedara-Messina, con partenza alle ore 13.15 dalla località etnea, prevede l’attraversamento del territorio comunale, con arrivo in via Garibaldi antistante Palazzo Zanca, tra le 17 e le 17,30. Il percorso impegnerà la S.S. 114, l’ex S.S. 114, le vie A. Celi, Taormina, U. Bonino (carreggiata est), La Farina (carreggiata est), viale Europa (carreggiata nord), C. Battisti, T. Cannizzaro, corso Cavour, piazza Unità d’Italia, Garibaldi (carreggiata ovest), piazza Castronovo, Garibaldi (carreggiata est), piazza Unità d’Italia, Garibaldi (carreggiata ovest), dei Mille, Santa Cecilia, C. Battisti, T. Cannizzaro, corso Cavour, piazza Unità d’Italia, Garibaldi (carreggiata ovest), piazza Castronovo, Garibaldi (carreggiata est), piazza Unità d’Italia, Garibaldi (carreggiata ovest), con arrivo antistante piazza Unione Europea. Per consentire il posizionamento delle strutture necessarie allo svolgimento della manifestazione e le attività correlate, dalle ore 16 di martedì 9, sino alle 22 di mercoledì 10, vigerà il divieto di sosta su entrambi i lati delle vie: Garibaldi lati est e ovest (valle e monte), tra via I Settembre e piazza Unità d’Italia; Loggia dei Mercanti, tra le vie Garibaldi e Argentieri; Colombo; Consolato del Mare, tra via Garibaldi e piazza Antonello; Argentieri, per 20 metri a sud dell’accesso principale di Palazzo Zanca e nel tratto parallelo alla via S. Camillo; S. Camillo, tra le vie Garibaldi e Gasparro; Cavalieri della Stella; Gasparro; Argentieri, nel tratto compreso tra le vie Pozzo Leone e San Camillo. Dalle ore 9 alle 18 di mercoledì 10, sarà vietata la sosta anche nelle carreggiate est di via Bonino e di via La Farina, tra i viali Gazzi e Europa; nella carreggiata nord di viale Europa, tra le vie La Farina e Cesare Battisti; in via C. Battisti, tra il viale Europa e la via T. Cannizzaro; in via Tommaso Cannizzaro, tra la via C. Battisti e corso Cavour; in corso Cavour; in entrambe le carreggiate di via Garibaldi, nel tratto tra le piazze Unità d’Italia e Castonovo; in tutta l’area di piazza Castonovo; nella carreggiata ovest di via Garibaldi, tra le vie I Settembre e Cannizzaro; in via dei Mille, tra le vie T. Cannizzaro e S. Cecilia; in via S. Cecilia, tra le vie dei Mille e C. Battisti; ed in via I Settembre, tra via Garibaldi e piazza della Repubblica. Sarà inoltre interdetto il transito veicolare dalle 20 di martedì 9 alle 22 di mercoledì 10, nella carreggiata est (valle) di via Garibaldi, nel tratto tra via I Settembre e viale Boccetta; dalle 5,30 alle 22 di mercoledì 10, nella carreggiata est (valle) di via Garibaldi, tra il viale Boccetta e Piazza Unità d’Italia; nella carreggiata ovest (monte) di via Garibaldi, tra piazza Unità d’Italia e viale Boccetta e tra il viale Boccetta e via I Settembre. Dalle 15.30 di mercoledì 10, e per tutto il tempo necessario al passaggio della carovana ciclistica, vigerà il divieto di transito veicolare sulla S.S. 114, sulla ex S.S. 114, nelle vie A. Celi e Taormina, sino all’intersezione con il viale Gazzi. Dalle ore 14,30 sino alle 18 di mercoledì 10, e comunque per tutto il tempo necessario al passaggio della carovana ciclistica, vigerà il divieto di transito veicolare lungo il percorso del circuito cittadino ed in tutti i tratti terminali delle strade che si immettono nello stesso percorso: U. Bonino (carreggiata est), La Farina (carreggiata est), Europa (carreggiata nord), C. Battisti, T. Cannizzaro, corso Cavour, piazza Unità d’Italia, Garibaldi (carreggiata ovest), piazza Castronovo, Garibaldi (carreggiata est), piazza Unità d’Italia, Garibaldi (carreggiata ovest), via dei Mille e via S. Cecilia sino a via Cesare Battisti. Dalle ore 14,30 di mercoledì 10, e comunque per tutto il tempo necessario al passaggio della carovana ciclistica, vigerà inoltre il doppio senso di circolazione in via Vittorio Emanuele II, tra il viale Boccetta e piazza Unità d’Italia. I veicoli, che transiteranno in questo tratto, in direzione nord-sud, all’intersezione con il viale Boccetta, dovranno impegnare il tratto della sede tranviaria che attraversa l’isola spartitraffico, per continuare la marcia sempre in via Vittorio Emanuele II, a sud dell’intersezione con il viale Boccetta. L’Azienda Trasporti Messina, a seguito dell’ordinanza n. 375 di ieri, giovedì 4, ha disposto che saranno attivate delle temporanee variazioni all’attuale Programma di Esercizio, relativamente al servizio Tram e Bus. Pertanto, mercoledì 10, in occasione della manifestazione ciclistica, la tranvia, sino alle ore 12, seguirà l’orario programmato sull’intero percorso. Dalle 12 alle 14, il servizio del tram sarà operativo esclusivamente nella tratta capolinea Museo/Annunziata-fermata villa Dante; dalle 14 alle 18, la tranvia sarà operativa esclusivamente nella tratta capolinea Museo/Annunziata-fermata Repubblica/Stazione Centrale FS; dalle 18 alle 20, il servizio tranviario sarà effettuato esclusivamente nella tratta capolinea Museo/Annunziata-fermata villa Dante. Dalle 20 in poi, il tram riprenderà la normale circolazione sull’intero percorso della linea. Relativamente al servizio Bus, le linee 1 – 2 – 4 – 5 – 6 – 7 – 8 – 9 – 10 – 12 – 13 – 15 – 17 – 29 – 32 – 33, fino alle 14, seguiranno l’orario programmato, subito dopo i bus rientreranno nel deposito A.T.M. e riprenderanno il servizio regolarmente alle 20, secondo il normale orario pubblicato sul sito dell’Azienda. La linea 35, sino alle 13, seguirà l’orario programmato; dalle 13 alle 20, il bus sarà limitato al capolinea villa Dante (invece del capolinea Cavallotti); e dalle 20 riprenderà il normale servizio. Le linee 38 – 39 – 41 – 43, sino alle 14, osserveranno l’orario programmato. Dalle 14 alle 20, i bus saranno limitati alla fermata/capolinea provvisorio di viale Europa corsia mare-monte, presso ex Ospedale Militare (invece del capolinea Cavallotti); dopo le 20, le linee riprenderanno il normale servizio. Le linee 42B – 48 – 53 – 60 – 71 – 81/A20, fino alle 14, seguiranno l’orario programmato, alle 14, i bus rientreranno nel deposito A.T.M. e riprenderanno regolarmente le corse dalle ore 20, secondo il normale orario pubblicato sul sito ATM. La linea 50, sino alle 14, seguirà l’orario previsto, dalle 14, il servizio sarà soppresso. Le linee 45 – 49 – 51 – 70 – 72 – 74, fino alle 14, effettueranno regolare servizio; dalle 14 alle 20, le linee saranno limitate alla fermata/capolinea provvisorio di viale Giostra, corsia centrale mare-monte, fronte mercato S. Orsola (invece del capolinea Cavallotti); dalle 20 si riprenderà il normale servizio. Le linee 73 – 76 – 77 – 78 – 79 – 80 – 81/, sino alle 14 effettueranno il servizio secondo l’orario programmato; dalle 14 alle 20, i bus effettueranno il servizio limitatamente alla fermata/capolinea provvisorio Annunziata (invece del capolinea Cavallotti); dalle 20 sarà ripristinato il normale servizio. Gli orari potranno essere consultati sul sito aziendale all’indirizzo www.atmmessina.it.

Top