Logo Comune
Città di
Messina
Città metropolitana di Messina
  • Seguici su:

PRESENTATO OGGI A PALAZZO ZANCA IL CARTELLONE “IL MAGGIO DEI LIBRI”

Presente il sindaco, Renato Accorinti, l’assessore alla Cultura, Federico Alagna, nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Zanca, ha illustrato oggi ai giornalisti il cartellone delle attività della campagna nazionale “Il Maggio dei Libri”, che si concluderà mercoledì 31. La campagna nazionale, promossa dal Centro per il Libro e la Lettura del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, è stata realizzata dall’assessorato alla Cultura, in collaborazione con scuole, associazioni, librerie, case editrici ed altri soggetti del mondo della cultura. L’iniziativa è nata nel 2011 con l’obiettivo di sottolineare e promuovere il valore sociale della lettura quale elemento chiave della crescita personale, culturale e civile. L’edizione 2017 è incentrata, a livello nazionale, sulla lettura come strumento di benessere e su tre filoni tematici principali: la legalità, gli anniversari di scrittori e scrittrici illustri ed il paesaggio. “Simili iniziative – ha evidenziato il sindaco Accorinti – curano gli aspetti educativi, formativi e culturali, che rappresentano gli elementi preponderanti per la crescita della collettività. Il mio augurio è che tali percorsi proseguano anche in futuro al fine di valorizzare l’identità culturale dei giovani senza disperdere un patrimonio così importante. Quello di oggi deve essere un punto di partenza e una base su cui lavorare e sviluppare nuove azioni”. “L’Amministrazione comunale ha creato un cartellone unico di iniziative per tutto il mese di maggio – ha aggiunto l’assessore alla Cultura, Federico Alagna, – coinvolgendo nella stesura i soggetti attivi nel mondo della cultura in città, incluse le scuole, con l’obiettivo di mettere in rete chi da anni porta avanti progetti culturali sul territorio e ristabilire una sinergia tra la città e il mondo dell’istruzione, per riavviare un percorso di cultura condivisa e diffusa, a partire da una delle attività fondamentali della nostra quotidianità, cioè la lettura. Abbiamo previsto sessanta attività in spazi pubblici, aperti e in luoghi periferici al fine di promuovere e valorizzare luoghi poco vissuti con particolare attenzione alle scuole e ai bambini. Siamo orgogliosi di ciò che proporremo ed è nostro desiderio ampliare tali attività, ripetendole anche su altri fronti”.

 

Allegati

  • pdf Programma_MdL
    Data di aggiunta: 3 maggio 2017 13:04 Dimensione file: 103 KB Downloads: 82

Top