Logo Comune
Città di
Messina
Città metropolitana di Messina
  • Seguici su:

PRIMA EDIZIONE DEL “TROFEO SCILLA E CARIDDI”: DOMANI A PALAZZO ZANCA CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE


Domani, venerdì 1 settembre, alle ore 10, nel corso di una conferenza stampa che si terrà nella Sala Falcone Borsellino di Palazzo Zanca, il sindaco, Renato Accorinti; l’assessore allo Sport, Sebastiano Pino; il consigliere comunale, con delega allo Sport, del comune di Reggio Calabria, Giovanni Latella; ed il vicepresidente nazionale della FIDAL e comandante del centro sportivo delle Fiamme Gialle, Vincenzo Parrinello; illustreranno il “1° Trofeo Scilla e Cariddi”, manifestazione interregionale di atletica leggera su pista, in programma sabato 2 settembre, alle ore 15, al campo scuola “Cappuccini”. L’iniziativa, patrocinata dal Comune di Messina e indetta dai comitati regionali FIDAL Sicilia e Calabria, è organizzata dall’A.S.D. Torrebianca con la collaborazione della Brigata meccanizzata ”Aosta” ed il controllo del gruppo giudici “Fratelli Tiano”. All’incontro con i giornalisti prenderanno parte anche il presidente della Fidal Calabria, Ignazio Vita; il vicepresidente della Fidal Sicilia, Maurizio Roccasalva; il presidente provinciale della Fidal Messina, Nunzio Scolaro; il fiduciario tecnico della Fidal Calabria, Pasquale Latella; il delegato provinciale Fidal di Reggio Calabria, Luigi Gangemi; i consiglieri della Fidal Sicilia, Gabriele Rinaldi e Giuseppe Locandro; il fiduciario regionale Sicilia del Gruppo Giudici Gare, Angelo Battaglia; il delegato provinciale del Coni di Messina, Alessandro Arcigli; il vicecomandante della Brigata Meccanizzata Aosta, Luigi Lisciandro; ed il presidente dell’A.S.D. Torrebianca, Pietro Tracuzzi. All’evento sportivo sono state invitate a partecipare le rappresentative di Sicilia e Calabria composte dalle categorie allievi/e, juniores e promesse m/f di Messina, Palermo, Catania, Siracusa, Ragusa, Catanzaro e Reggio Calabria. Saranno in totale 220 gli atleti, di età compresa tra i 16 ed i 22 anni, impegnati anche in gare di 100, 400 e 1500 metri.

Top