Logo Comune
Città di
Messina
Città metropolitana di Messina
  • Seguici su:

RACCOLTA FIRME IN DIFESA DEL “118”

In merito alla raccolta di firme a sostegno del 118 a Messina, l’Amministrazione Accorinti informa che alcune settimane fa il dipartimento Demanio e Patrimonio ha ricevuto la richiesta formulata dal sindacato SNAMI, rilevando ai sensi del regolamento l’impossibilità di concedere lo spazio richiesto. Gli organizzatori non avevano fornito alcun recapito ma, recatisi presso il Dipartimento, erano stati informati (come risulta dal comunicato) che la manifestazione avrebbe potuto svolgersi se l’iniziativa fosse stata patrocinata dall’Amministrazione. A seguito di ciò nessuna richiesta di patrocinio è stata avanzata all’Amministrazione. Non appena informato dell’accaduto, il Gabinetto del Sindaco si è attivato per recuperare un contatto e predisporre la corretta documentazione, onde consentire lo svolgimento dell’iniziativa nei giorni di sabato e domenica. Contattato telefonicamente, tuttavia, il referente, Antonio Grillo, informava che il sindacato aveva comunque sospeso l’attività programmata, che, pertanto, non sarà effettuata. Il sindaco, Renato Accorinti, è attivissimo in difesa del 118 perché ritiene che il depotenziamento di questo fondamentale servizio di emergenza-urgenza costituisca un grave disservizio che rischia di danneggiare pesantemente la salute dei cittadini e di ridurre la possibilità di salvare vite umane con interventi tempestivi e professionali. A seguito dello sciagurato piano regionale rimarrebbe in città una sola ambulanza medicalizzata. Per questa ragione il Sindaco, rappresentando il disagio degli operatori e la preoccupazione sia dei messinesi che dei residenti dell’intera Città Metropolitana, aveva già contattato sia l’assessore regionale alla Salute, Baldo Gucciardi, che la ministra della Sanità, Beatrice Lorenzin, sensibilizzandoli alla problematica. A seguito di questa pressione, sia politica che sociale, il presidente della Regione Sicilia, Rosario Crocetta, ha garantito importanti modifiche al provvedimento. Considerata l’impossibilità per il sindacato di attivare l’iniziativa della raccolta-firme nei giorni programmati di sabato 23 e domenica 24, il Gabinetto del Sindaco concorderà col referente, Antonio Grillo, le modalità per consentire ai messinesi di supportare la mobilitazione in difesa del servizio 118, attivando nella settimana i banchetti per la raccolta delle sottoscrizioni.

Top