Logo Comune
Città di
Messina
Città metropolitana di Messina
  • Seguici su:

”SETTIMANA DELL’AMMINISTRAZIONE APERTA”: DA DOMANI A PALAZZO ZANCA E AL PALACULTURA GLI INCONTRI PUBBLICI ED I SEMINARI SINO A SABATO 11

Il Comune di Messina, in collaborazione con l’associazione Parliament Watch Italia, ha aderito all’iniziativa nazionale per la “Settimana dell’Amministrazione Aperta”, che si svolgerà da domani, sabato 4, sino a sabato 11, a Palazzo Zanca ed al Palacultura, ed ha organizzato un ciclo di dibattiti pubblici, seminari e hackathon. Al programma degli appuntamenti parteciperanno, tra gli altri, Startup Messina, Radio Street Messina, Letteraemme, Keedra.com, Lo Stretto Digitale, Agoghè Innovazione Sociale, il Dipartimento COSPECS dell’Università di Messina, Ondata, Open Data Sicilia, Stati Generali dell’Innovazione e International Web Association. Si tratta di sette giorni di iniziative in tutta Italia per promuovere la cultura e la pratica della trasparenza, della partecipazione e della collaborazione sia nelle amministrazioni pubbliche che nella società. Domani, sabato 4, dalle ore 10 alle 13, nel Salone delle Bandiere, “Messina Amministrazione Aperta” sarà l’evento di apertura sul tema “Ricostruire forme di collaborazione con la società civile per favorire la trasparenza delle attività istituzionali e la partecipazione dei cittadini”. In quest’ottica l’assessore all’Innovazione, Sergio De Cola ed il Segretario Generale/Direttore Generale, Antonio Le Donne, hanno invitato, con una nota, i dirigenti e i dipendenti del Comune a partecipare agli eventi evidenziando che: “L’obiettivo è quello di condividere i percorsi già avviati sui temi per costruire nuove forme di collaborazione con la Cittadinanza al fine di presentare i lavori previsti dal programma della Settimana dell’Amministrazione Aperta”. Il calendario della giornata di domani prevede alle 10, “La Settimana dell’Amministrazione Aperta, gli appuntamenti a Messina”, a cura di Giuseppe D’Avella, in rappresentanza di Parliament Watch Italia; Giuseppe Arrigo, di Startup Messina; e Laura Strano, di Community Facebook Trasparenza Siti Web PA; alle 10.20, “Perché innovare in collaborazione con la società civile”, relatori l’assessore all’Innovazione Tecnologica, Sergio De Cola, ed il Segretario Generale, Antonio Le Donne; alle 10.40, “Ricostruire i legami sociali e l’alleanza con i propri rappresentanti”, con Francesco Saija, di Parliament Watch Italia; alle 11, “Open data: sì, ma a che servono?”, a cura di Giovanni Pirrotta, di Open Data Sicilia; alle 11.30, “I dati aperti dell’edilizia privata a Messina”, con Maurizio Sebbio, del Dipartimento di Edilizia Privata del Comune di Messina; alle 11.50, si terrà un dibattito con i partecipanti. I lavori riprenderanno dalle 15 e sino alle 17, sul tema “Il monitoraggio civico dei lavori pubblici”, articolati in una presentazione dell’attività delle scuole e della proposta per l’introduzione del contratto di monitoraggio civico per le gare d’appalto del Comune di Messina; alle 15, con “Cos’è il monitoraggio civico”, un contributo video di Leonardo Ferrante, di Libera; alle 15.10, “L’ospedale che visse tre volte (ma non entrò mai in funzione)”, illustrazione delle attività di monitoraggio sulla realizzazione del Centro di Eccellenza Oncologico presso l’Ospedale Papardo di Messina, a cura dell’ITC Jaci; alle 15.20, “All’alba del nuovo Museo”, le attività di monitoraggio sull’apertura del nuovo Museo Regionale di Messina, realizzate dall’IIS Antonello; alle 15.30, “Conoscere il nostro territorio”, di Licia Lipari, dell’Università Milano Bicocca; alle 16, “L’ecosistema locale del monitoraggio civico”, con Francesco Saija, del Parliament Watch Italia; alle 16.20, “Il monitoraggio civico dei lavori pubblici del Comune di Messina”, a cura dell’assessore all’Innovazione Tecnologica, Sergio De Cola, e del Segretario Generale del Comune di Messina, Antonio Le Donne; a seguire alle 16.40, un dibattito con i partecipanti. Sempre nella giornata di domani, sabato 4, alle 15, all’UrbanLab, al Palacultura “Antonello”, sarà proposto l’OpenGov Hackathon, evento organizzato insieme all’associazione Startup Messina con il sostegno di AMAM e IDS & Unitelm, al quale parteciperanno esperti di diversi settori dell’informatica, sviluppatori di software, programmatori e grafici web. La loro partecipazione è legata alla realizzazione di servizi informatici indicati dall’Amministrazione comunale. L’hackathon si concluderà sabato 11 marzo. Per partecipare è disponibile il modulo al link http://startupmessina.org/opengov-application . Gli appuntamenti proseguiranno martedì 7, alle 15, nella Sala Falcone Borsellino, a Palazzo Zanca, con “Verso l’Amministrazione Aperta. Il piano della città di Messina”, incontro di sintesi sugli esiti della consultazione pubblica, nel corso del quale l’Assessorato all’Innovazione Tecnologica invita i cittadini e le associazioni che hanno partecipato alla consultazione pubblica conclusa il 13 febbraio scorso, durante la quale sono stati raccolti circa cinquanta commenti, a presentare integrazioni alle proposte ricevute. Sabato 11, dalle 10 alle 12, nel Salone delle Bandiere, si svolgerà il seminario conclusivo della Settimana dell’Amministrazione Aperta, rivolto ai cittadini ed ai dipendenti comunali sul tema “Come fare per conoscere dati, informazioni e documenti della pubblica amministrazione”. L’appuntamento, curato da Laura Strano, fondatrice della community Facebook “Trasparenza siti web PA”, prevede una giornata di formazione sull’istituto dell’accesso civico, che garantisce il diritto alla conoscenza delle informazioni prodotte dalla pubblica amministrazione. Il programma, con il dettaglio degli eventi, è disponibile sul sito del Comune di Messina (http://www.comune.messina.it/opengov/) e su quello dell’associazione Parliament Watch Italia (http://parliamentwatch.it/saa/). Le informazioni sull’hackathon sono disponibili su http://startupmessina.org/opengov. Le iniziative previste in Italia sono pubblicate su open.gov.it/saa.

Top